Proteggi i tuoi prodotti dall’ambiente e proteggi l’ambiente dai tuoi prodotti

La tecnologia “Gcube Shield”, grazie al suo effetto barriera, migliora l’efficacia e le prestazioni dei prodotti contenuti e ne allunga la conservazione.

GCUBE Shield offre una protezione a barriera rivoluzionaria rispetto alla fluorinatura o agli IBC a sei strati. Molti prodotti, compresi i prodotti chimici o ingredienti, necessitano di un certo tipo di tecnologia a barriera che protegga il prodotto dall’esposizione all’ossigeno oppure che eviti al prodotto stesso o i gas in esso contenuti di penetrare nella plastica e fuoriuscire potenzialmente dal contenitore.

“La tecnologia a barriera Shield garantisce ai prodotti alimentari una protezione più efficace contro la penetrazione dell’ossigeno nel contenitore, estendendo la durata di conservazione. Mentre i prodotti a base solvente o i prodotti agrochimici saranno protetti contro i gas dispersi e aumenteranno la loro efficienza complessiva”, spiega Luca Bettoni, EMEA IBC e Plastic Product Manager.

GCUBE Shield è una tecnologia ben collaudata in Greif, applicata a piccole taniche nelle nostre sedi in Israele, in Europa e in America Latina e ora estesa al nostro processo a tre strati GCUBE. Lo strato più interno rimane polietilene ad alta densità 100% vergine (HDPE) che soddisfa i requisiti riguardanti l’alimentarietà e la compatibilità chimica. Lo strato intermedio contiene questa miscela Shield che riduce la permeazione dei gas, dentro e fuori dal polietilene. Infine, lo strato esterno consente di personalizzare il prodotto, inclusi i colori o additivi antistatici.

Rispetto ad altre tecnologie a barriera, GCUBE Shield è riciclabile in quanto la miscela della barriera può essere riutilizzata per ulteriori applicazioni ed è una procedura più efficiente, dal momento che i tempi di consegna necessari per il processo di fluorinatura sono più lunghi per via del notevole impatto logistico.

Attualmente disponibile per IBC prodotte negli in stabilimenti Greif in tutta Europa, per maggiori informazioni contatta Luca Bettoni o il tuo account manager locale per soluzioni nella tua regione.